Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for marzo 2008

niente di personale

tutti i giorni a ripetere:

non c’è da preoccuparsi,

tranquilli..che chi m’ammazza,

sto bene,

son cose che capitano,

prima o poi

…poi certe volte pare che davvero non gliene freghi un cazzo a nessuno*..

che tanto

non c’è da preoccuparsi,

tranquilli..che chi m’ammazza,

sto bene,

son cose che capitano,

prima o poi…

…ecco, certe volte mi piacerebbe che un pò gliene fregasse a nessuno,

ma senza essere consolata, che detesto i si consoli.

youtube non mi assiste, ma c’è una canzone del 1973, di un vecchissimo Venditti che

ancora sapeva scrivere..

e faceva più o meno, più o meno così:

Lo so è un po’ difficile
parlare con voialtri
lontano dai rumori
e bruciare i tuoi tormenti
e per la prima volta non cercare nell’amore
difficili poemi che stuzzicano il cuore.
Per te che non mi stimi
e non ti tocca quel che dico,
io non ho da dirti molte cose in più
di quel che ho detto,
continuerò a cantare le cose della vita,
e se ho sbagliato addio, per te non è finita.
Ma per te che hai scelto sempre me
da santo ed assassino
io vorrei che mi credessi,
che mi tenessi sempre più vicino.
Le cose della vita fanno piangere i poeti
ma se non le fermi subito diventano segreti.
Le cose della vita fanno piangere i poeti
ma se non le fermi subito diventano segreti,
anche per te, anche per noi.

* ovviamente…non proprio a nessuno, lo so. Avrei almeno un paio di idee…

Read Full Post »

…e il cerchio si chiude

nelle guerre tra poveri

non c’ha mai guadagnato nessuno,

perché se é guerra è di certo inutile.

a tutti i precari, non solo ai lavoratori come me, te, noi..

ma a tutti quelli che ci si sentono in qualche modo:

…che abbiamo “tutta la vita davanti”…di Paolo Virzì

Read Full Post »

e se fallissi?

fetecchia.png

Read Full Post »

mi domando e dico

che i soldi non fanno la felicità

lo raccontassero a chi i soldi ce li ha.

che se poi diciamo non fanno la felicità,

ma di certo possono aiutare a costruirla,

allora è un altro paio di maniche.

d’accordo che la salute prima di tutto, ma anche

in quel caso, il gruzzolo potrebbe servire all’uopo.

d’accordo mi nutro d’altro,ma se c’è pure un piatto di pasta

comprata col vil danaro, non è meglio?

che due cuori e una capanna, sarà pure tanto romantico,

ma io son pragmatica e preferirei stare a casa mia,

e starci  sola, e chi vuole, dopo 3 giorni fa le valigie,

e poi ritorna.Della serie l’ospitalità.

non ce l’ho coi buoni sentimenti, ce l’ho con l’impossibiltà

in mancanza di danaro,

di vivere anche le disgazie in maniera serena

perchè oggi l’ho imparato, guaradandolo da lontano

sulla pelle di qualcun altro.

Che quando la vita, o il motore supremo s’accanisce, i soldi potrebbero dare almeno un pò di sano pianto.

Read Full Post »

detesto qualsiasi festa, a partire dal 15 agosto, passando per capodanno, e concludendo con natale. amo solo la vecchia befana, forse perchè in fondo mi somiglia, o forse perchè parlando di lei si parla anche delle sue scarpe…e come donna, nel mio cervello..c’è un ripostiglio con sezione dedicata.

due cose hanno di buono i giorni canonici:la tavola e le dormite che mi faccio.

ho anche tempo per pensare, pensare a lungo, a varie cose.

Comprendo gli affetti, capisco dove sbaglio o dove non posso farci niente e cerco di guardare il mondo intorno.

un pò lo vedo, non fosse altro perchè ho più tempo di leggere un giornale.

mi ha fatto specie il t9 pasquale e la sua funzione civica..mi ha fatto specie leggere come volendo scrivere uovo, venisse fuori prima: VOTO.

mi son detta prima di questa pasqua, che al ritorno avrei pensato a un concerto e a un voto, che forse esprimerò prima di una musica che aspetto da anni.

quindi da stasera, tra le altre cose di una vita che va un pò per la sua strada, senza passare da un via, che in questo momento non trovo, io comincerò a pensare se sarà il caso o no, che la mia matita, passata dalla camera dei deputati, nel seggio 17 della mia scuola media intitolata al solito tizio oscuro ai più, si rechi a mettere una croce lì..o no..e senza rileggere il saggio sulla lucidità.

perchè a votare talvolta è l’incoscienza dell’oggi o quella di domani.

buona fatta pasqua,buona fatta pasquetta…e fanculo alla juve di sabato sera.

Read Full Post »

Un giro in libreria.

L'amico ritrovato

…ovvero, come andare al di là di un semplice titolo. Grazie.    

(per la cronaca, già letto)  

Read Full Post »

…stanotte, se puoi.

Carezzale terenamente il capo, che ne ha bisogno.

getmedia1.jpg

Read Full Post »

Older Posts »