Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘Senza Categoria’ Category

semplice

halloween-spiaggia-pozzallo1*

Questa mattina, ancora a letto, cercavo il tassello che mi mancava per completare un mosaico di pensieri che mi girava in testa. Restavano lì a vagare senza sosta, angoscianti e rumorosi. Poi, gli occhi ancora pieni di sonno, l’ho trovato. Strano pensare come con una tazza di latte in una mano e un quotidiano nell’altra si possa dare una  piega positiva a una giornata così umida e fredda.

La paura della morte è un equivoco, l’importante è che qualcuno faccia il punto sulla propria vita e si chieda se si è perso o se viva pienamente**

*Scatto della sottoscritta, in una folle e soleggiata giornata di novembre.

**Wim Wenders, a proposito del suo nuovo film “Palermo Shooting”, in uscita venerdì prossimo.

Read Full Post »

non potevo non.

Ciao Danny.

 

Read Full Post »

este_26142817_282301.jpg

 

Che stai a casa un sabato sera non è la fine del mondo.

Ne ho passati tanti così e ancora ne passerò.

Anzi, in fondo mi piace.

 Me no sto qui tranquilla, sorseggio un tè scuro, butto un occhio al giornale,

sgranocchio un biscotto.

Contenta per chi è uscita e si vede con le amiche, per chi prova a mangiare africano e per chi ha deciso di restare pure lei a casa casa con i genitori una volta tanto.

Un sabato normale per qualcuno, per qualcun altro no.

Se non fosse che stanotte cambia l’ora. Io lo odio questo spostamento di lancette. Mi scombussola l’ idea del buio pesto alle 5 di pomeriggio, del ritorno dell’inverno, dei panni che non si asciugano mai e dei locali al chiuso.

E’ solo il fatto che vorrei starmene davvero tranquilla.  E ci si mette pure l’ora solare.

Read Full Post »

eccezioni anatomiche

Gli occhi larghi li cantava de andrè,
aspettando un sogno inutile da dimenticare al mattino.
Le mani grandi di ornella incantano dal ’61 paoli,
che perciò se ne frega della luna e pure delle stelle.
Le gambe lunghe piacevano a Conte
mentre parlava con Hemingway.
A luca serviva la bocca per tenere il fiore,
magari così si avvicinava la sua farfallina.
A fare un panegirico delle spalle larghe,
s’è dedicato in maniera egregia de gregori.
Il lucio nazionale è andato a ripescare pure il gomito,
temendo non fosse più carnale.

E io penso.
ma proprio a nessuno è mai venuto in mente
di ricordarsi dei fianchi larghi?

germania-162.jpg

Read Full Post »

dpuzzle_640.gif

Read Full Post »

anche questo è ssis

bere brachetto in un metroquadro di terrazza
in una baita di montagna
con davanti la roma che non ti aspetti
ridere del padrone di casa prima della cura
quando a buon diritto avrebbe potuto far parte di uno dei centocelle nightmare
e ora è rimasto solo nightmare
e che tra 3 anni ti sposa, se tutto resta com’è
rifare il video di last christmas
a fine settembre e in maniche di camicia,
scartare la seconda lonely planet di N.Y.
sorridendo,
perchè sai si trasformerà nel verderame di Mari,
soffiare sulla più bella candelina fatta in casa mai recapitatami,
desiderando, quasi, che il soggiorno nella landa duri un pò più di un altro inverno.

Read Full Post »

Abbiamo chiesto un prestito
..di parole..
per ricordarti che
 
tu
dolce e unica
tu
sperduta e sola
tu
misteriosa come gli angeli
danzando negli oceani più profondi
confondendoti nell’acqua
sei come un sogno…

(just like Heaven-The Cure)

 

Tieni a mente questo, oggi e tutti i giorni a partire da oggi.
Buon compleanno…che è solo mezzogiorno..ma  è speciale perchè è tuo.

Read Full Post »

Older Posts »